Ancora una volta la Corte di Cassazione ribadisce che il medico di famiglia non è tenuto al pagamento dell'IRAP se esegue solo compiti convenzionali, anche se si avvale della collaborazione di una segretaria.

Allegati:
Scarica questo file (Corte di Cassazione - Sentenza 9451-2016.pdf)Corte di Cassazione - Sentenza 9451-2016.pdf[ ]323 kB21 Downloads
   

Login  

   
© MMG LOMBARDIA 2012-2018